Mått Mūn: recensione di Cosmography – 26 novembre 2019

Mått Mūn

Cosmography

Beautiful Losers/iMusician 2019

26 novembre 2019

genere: synth, ambient, folk acustico
—————————————————-

Cosmography è il disco d’esordio di Mått Mūn, al secolo Mattia Menegazzo, edito lo scorso novembre per l’etichetta indipendente veneta Beautiful Losers di Andrea Liuzza ed anticipato dall’uscita del singolo Ellipsis.

Cosmography è la descrizione del cosmo secondo Mått Mūn (il moniker Mūn significa luna in giapponese), in quello che possiamo definire come un nostalgico revival synth-new wave anni ’80.

Cosmography è un concept album telescopico che riprende le forme oniriche ed architettoniche dei Depeche Mode, passando per le atmosfere dei Placebo e quelle più recenti di band come i Thirty Seconds To Mars, ma senza abbandonare del tutto un sottofondo nebuloso intriso di tessiture gotiche.

Immaginate se gli Oasis e i R.E.M. avessero usato solamente i sintetizzatori. Probabilmente, avrebbero suonato proprio come Cosmography.

I dieci brani di Mått Mūn, polistrumentista veneziano dal passato gothic rock, strizzano l’occhio alle frequenze radiofoniche moderne, nonostante l’esplicita rievocazione elettronica del passato.

Dieci tracce sintetiche che dipingono, in maniera dinamica (come già anticipato dalla grafica dell’artwork, creata a quattro mani da Mattia Menegazzo e Andrea Liuzza), e con un tocco quasi reverenziale, l’attrazione virtuale ed il trasporto emozionale per il cosmo (E-Motional), da sempre catalizzatore (Catalyzer) delle nostre sconfinate fantasie astronomiche, sulla falsa riga della recente release Hyperspace di Beck.

Cosmography è come uno spettro di luce (Spectrum) fatto di sonorità interstellari e paesaggi lunari che mettono in risalto il battito del cuore (Universal Beating Heart) in tutta la sua primitiva musicalità universale.

****
Membri della band:

Mattia Menegazzo

****
Tracklist:

Catalyzer

E-Motional

Ellipsis

Zero

Love Positronic

Nebula

Untouchable

Spectrum

Hypersonic

Universal Beating Heart

© 2019 – 2020, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.