David Bowie

Londra, 8 gennaio 1947.

Nasceva il compianto David Bowie, conosciuto anche come il ‘Duca Bianco’ della musica rock.

Bowie, all’anagrafe David Robert Jones, ha attraversato ben cinque decenni di musica, presentandosi con diversi alter ego, fra cui il più famoso è stato Ziggy Stardust.

Innovatore, uno dei pionieri dell’era glam, musicista camaleontico, un’artista a tutto tondo che ha influenzato moda, stile e sound di tanti musicisti, e non solo, di diverse generazioni.

Dell’81, la collaborazione con i Queen; ‘Under Pressure’, duetto con Freddie Mercury. Due anni dopo, ‘Let’s Dance’, prodotto insieme a Nile Rodgers degli Chic, il suo album di maggior successo, piazza due singoli, ‘Let’s Dance’ e ‘China Girl’ nelle chart internazionali.

Mentre gli anni ’80 stavano vivendo una seconda era glam, Bowie nel 1984 girava il video di ‘Let’s Dance’ vestito come un cameriere. In vita, Bowie ha venduto circa 140 milioni di album, lasciando il segno, in modo istrionico, anche nel mondo del cinema.

È uno di quegli artisti che mette d’accordo tutti, un po’ perché ha spaziato talmente tanto che è quasi impossibile non trovare qualcosa che possa piacere nella sua discografia e un po’ perché il suo talento era puro ed evidente agli occhi di tutti. Era pop anche quando non lo era. Sembra una contraddizione, lo so, e potrebbe portare a riaprire il solito discorso su cosa sia il pop.

Voglio dire che penso avesse il potere di arrivare alla gente in modo diretto, ma sempre raffinato. Riusciva semplicemente a trasmettere il suo talento, dietro un’immagine misteriosa, facendo parlare la musica per lui.

© 2019 – 2021, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.