Metallica – Master of Puppets

24 febbraio 1986.

I Metallica realizzano il grandissimo album ‘Master Of Puppets’, che verrà poi pubblicato il 3 marzo dello stesso anno dalla Elektra Records.

Punta di diamante della discografia dei Metallica: la rabbia di ‘Kill ‘Em All’ più la tecnica di ‘Ride the Lightning’.

La copertina dell’album è di Don Brautigam, esperto nel settore delle ‘Arti Visive’, che aveva già lavorato con altri nomi illustri della musica rock, tra i quali Rolling Stones e Ac/Dc.

L’idea originale apparteneva ad uno schizzo di James Hetfield, rielaborato da Brautigam.

L’immagine doveva esprimere il senso di rabbia e ingiustizia verso la guerra del Vietnam con le tombe senza nome, per rendere evidente il cospicuo numero di soldati morti inutilmente per il governo americano.

Il sole al tramonto rafforzava l’idea di morte e abbandono.

La profondità del colore rendeva la copertina suggestiva, tra il bianco delle croci e le molteplici sfumature di marrone sia sopra che sotto.

Nell’88, Hetfield spiegò che il ‘Maestro Burattinaio’ indicava la droga che si impadronisce di te, ma molto in seguito concordarono che il nemico principale di questo album fosse proprio il governo.

‘Master Of Puppets’ è un disco caposaldo del genere thrash metal, che purtroppo sarà anche l’ultimo per il compianto bassista Cliff Burton.

Un album ‘must have’, che non può mancare nella collezione degli amanti del genere.

© 2019, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *