Prince – Sign O’ The Times

30 marzo 1987.

Roger Nelson, alias Prince, pubblica l’album ‘Sign O’ The Times”.

Prince aveva solo ventotto anni quando ha pubblicato il sorprendente ‘Sign O’ The Times’, eppure era già un veterano dell’industria musicale.

Per i suoi fan ‘Sign O’ The Times’ è stato qualcosa di diverso, un poema epico, arrogante e ambizioso, tale da considerare Prince come uno dei visionari pop più emozionanti del tardo ventesimo secolo.

Prince ha iniziato le sessioni di registrazione nell’autunno del 1986.

Delle sedici canzoni, tutte tranne tre sono state scritte esclusivamente da Prince.

‘Sign O’ The Times’ è un commento politicizzato sugli Stati Uniti degli anni ’80; un paese in cui il divario tra i super-ricchi e disperatamente poveri era sempre più allargato, dove l’ingiustizia stava diventando un segno distintivo della presidenza di Ronald Reagan, dove la droga e le guerre tra bande aveva strappato il cuore a tante città e per finire, lo spettro dell’Aids.

‘Sign O’ The Times’ è la risposta di Prince alla narrazione grintosa caratterizzata dall’ascesa dell’hip-hop, un pò come avrebbe cercato di fare anche Michael Jackson con l’album ‘Bad’ nel tardo 1987.

‘Sign O’ The Times’ è una traccia poetica e indelebile della grandezza di uno dei più influenti musicisti degli anni ’80.

© 2019, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *