Slayer – Show No Mercy

3 dicembre 1983.

Gli Slayer pubblicano il loro debut album ‘Show No Mercy’.

L’album, nonostante una produzione con pochi mezzi economici, grezza e non ancora matura, è diventato un classico di tutto il movimento thrash metal degli anni ’80.

La scena rock più dura di quegli anni era dominata dall’heavy metal ed infatti il sound degli Slayer è stato fortemente influenzato dalle band della NWOBHM, in particolar modo da Judas Priest, Venom e Mercyful Fate, come dichiarato dallo stesso bassista e cantante Tom Araya.

‘Show No Mercy’ fu uno degli album più venduti dall’etichetta Metal Blade Records nonostante i costi di produzione furono sostenuti da Tom Araya e dal padre di Kerry King.

‘The Final Command’ è il primo brano in assoluto in cui la band californiana tratta argomenti relativi alla Seconda Guerra Mondiale.

Una piccola curiosità; pare che l’album sia stato registrato da mezzanotte alle sette del mattino, poiché il batterista Dave Lombardo andava ancora a scuola.

Come definire questo disco: un martello pneumatico all’interno di una segheria, con un rumore superiore ai 130 dB, oltre la soglia dei dolore.

La genesi del Male.

Un album imprescindibile per gli amanti del genere.

https://youtu.be/ud3lI6rXj6U

© 2018, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *