David Byrne

14 maggio 1952.

Nasce David Byrne, cantante, musicista, poliedrico compositore e produttore discografico britannico naturalizzato statunitense, fondatore e leader dei Talking Heads, e vincitore in carriera del premio Oscar, del Golden Globe e del Grammy per la sua produzione musicale.

‘Psycho Killer’ è sicuramente la punta di diamante scaturita dal genio artistico di David Byrne, probabilmente il brano più popolare della sua carriera con i Talking Heads.

Il brano, del 1977, è contenuto nel debut album dal titolo ’77’, pubblicato dopo una lunga gavetta e all’indomani del tour con i Ramones.

Il disco è una pietra miliare nel panorama della nascente new wave, e grazie ai suoi testi ironici e cerebrali (teste non solo parlanti, ma anche pensanti), e la sua musica corrosiva, trasforma i Talking Heads in una band di culto.

‘Psycho Killer’ contiene uno dei riff di basso più belli della storia del rock e la particolarità del ‘bridge’ cantato in francese.

La storia racconta che:

David Byrne ha dichiarato che prima di scrivere il brano aveva immaginato Alice Cooper che interpretava una ballata alla Randy Newman e che da sempre era attirato dai cattivi ragazzi, perché il loro fascino, seppur malato e perverso, è indiscutibile e imbattibile.

Non è certo, invece, che Byrne abbia pensato a Norman Bates, il personaggio centrale di ‘Psycho’ di Alfred Hitchcock interpretato da Anthony Perkins, sebbene molti lo diano per scontato.

La parte del ritornello dei “fa-fa-fa-fa-fa” è un omaggio a Otis Redding e alla sua ‘Fa-fa-fa-fa-fa’(Sad Song)’.

‘Psycho Killer’, che per le sue caratteristiche si inserisce esattamente a metà tra new wave e post punk, sarà riletta da molti artisti.

Da ricordare la bellissima versione del super gruppo Velvet Revolver.

© 2019, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *