Gli 80 anni di John Lennon

Liverpool, 9 ottobre 1940.
Nasce John Winston Lennon, il pacifista più famoso della storia della musica.

John Lennon è uno di quegli artisti per i quali non puoi scindere la sua essenza musicale da quella ideologica; il talento dal carisma.
Personalità forte, carattere sfrontato e irriverente, al pari di un genio assoluto quando si trattava di comporre melodie e scrivere testi. Naturalmente, ciò ha contribuito alla sua fama, oltre al tragico epilogo che ebbe la sua vita.

La sua brillante carriera musicale inizia nei primi anni ‘60, insieme ad un ragazzo di nome Paul McCartney, suo concittadino.
Nascono i Beatles e il resto della storia lo conosciamo. La coppia Lennon/McCartney sarà autrice di quasi tutti i successi del quartetto di Liverpool, fatta eccezione per una manciata di capolavori firmati George Harrison.

La magia durerà, però, solo fino al 1970, anno in cui Paul annuncerà di voler lasciare i Beatles, che però di fatto non esistevano già più.
John, ormai, è un tutt’uno con Yoko Ono e gli altri tre baronetti sono stanchi di dover sopportare la presenza costante della giapponese, anche in sala di registrazione.

«Se i Beatles o gli anni Sessanta hanno avuto un messaggio, era questo: impara a nuotare. Punto. E una volta che hai imparato, mettiti a nuotare. La gente che è rimasta ancorata ai Beatles e al sogno degli anni Sessanta ha perso di vista l’orizzonte non appena i Beatles e gli anni Sessanta sono diventati l’orizzonte. Portarseli dietro tutta la vita sarebbe come portarsi dietro Glenn Miller e la seconda guerra mondiale. Con questo non voglio dire che non si possano ascoltare con piacere Glenn Miller o i Beatles, ma vivere dentro quel sogno significa scegliere la via del tramonto.» J.L.

Così, ognuno prende la propria strada. John intraprenderà la sua carriera solista, dapprima accompagnato dalla Plastic Ono Band ed in seguito come John Lennon, pubblicando il celeberrimo disco Imagine. Seguiranno altri album di successo, tra cui Mind Games, che contiene la traccia omonima, una delle più belle della sua produzione solista.

Fra collaborazioni con artisti di fama internazionale e periodi di ritiro dalle scene pubbliche, fra la momentanea separazione da Yoko Ono e la loro ritrovata unione, la vita di John prosegue fino a quel fatidico 8 Dicembre del 1980, quando lo squilibrato Mark Chapman spara cinque colpi di pistola ad uno degli artisti più importanti di tutti i tempi.
La fama di John Lennon si tramuterà, così, in leggenda.

© 2020, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.