Iggy Pop

21 aprile 1947.

Nasce Iggy Pop, cantante e attore statunitense, icona immortale del punk.

Famoso per la sua voce robotica e sensuale, e per le sue performance live, dal violento impatto fisico e visivo sin dai tempi degli Stooges: un vero e proprio kamikaze del rock.

Una delle cose più strane che vi possa capitare è vedere Iggy Pop con una maglietta addosso.

Con i The Stooges pubblica tre album prima dello scioglimento: ‘The Stooges’ (1969), ‘Funhouse’ (1970) e ‘Raw Power’ (1973).

Dopo aver pubblicato due album nel 1977, ‘The Idiot’ e ‘Lust for Life’, entrambi realizzati con la collaborazione del suo amico David Bowie, Iggy Pop ha trascorso gli anni Ottanta e Novanta passando da un genere all’altro, compreso il country ed il blues, con album quali ‘Blah-Blah-Blah’, ‘New Values’ ed ‘American Caesar’.

Negli anni 2000 ha collaborato con varie band e diversi artisti, tra questi Josh Homme dei Queens of The Stone Age.

È stato il suo lato colto e curioso a mantenerlo in vita nonostante tutte le droghe ed il suo doppio animalesco; quello che lo spingeva a denudarsi, a provocare il pubblico, a cospargersi il corpo di burro d’arachidi, a farsi tirare bottiglie di birra sul palco dai fan meno amichevoli.

In fondo, per uno che ha influenzato decine di gruppi, dai Sex Pistols ai Nirvana, il suo testamento più importante rimarrà quello di “aver dato una mano a spazzare via gli anni Sessanta”.

Tanti auguri Iguanone.

© 2019, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.