È morto Andy Fletcher, tastierista e fondatore dei Depeche Mode

I Depeche Mode, scioccati e pieni di tristezza, hanno annunciato il decesso del tastierista e fondatore della band, Andrew Fletcher.

We are shocked and filled with overwhelming sadness at the untimely passing of our dear friend, family member and bandmate Andy ‘Fletch’ Fletcher.”

Fletcher aveva fondato i Depeche Mode insieme al tastierista/percussionista Vince Clarke (inizialmente leader e mente del gruppo) suonando il basso, ma era passato presto alle tastiere e ai sintetizzatori, anche se, sporadicamente, era tornato al basso, ma solamente in studio. Dopo poco, si unirono alla band il tastierista/chitarrista Martin Gore (futuro leader e compositore/paroliere del gruppo) e il carismatico cantante Dave Gahan.

Sin dal nucleo originario, dall’album Speak & Spell (1981), Andrew si era spesso occupato della parte manageriale della band, senza scrivere le canzoni, ma partecipando comunque all’arrangiamento finale dei brani.

Sin dall’ingresso di Alan Wilder nei Depeche Mode nel 1982, Fletch, essendo il membro più loquace e rilassato, si era sempre occupato di essere il portavoce del gruppo, partecipando alle conferenze stampa o le interviste legate alla promozione di un nuovo album.

Nel 2020, Fletch era stato inserito nella Rock and Roll Hall of Fame come membro dei Depeche Mode.

Andy Fletcher ci lascia a soli 60 anni.

© 2022, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.