Matteo Muntoni: Radio Luxembourg – 9 febbraio 2020

Matteo Muntoni

Radio Luxembourg

9 febbraio 2020

Ticonzero

genere: jazz, prog, psichedelia, fusion, avant-garde
_______________

La storia di un uomo e del suo viaggio.

Questo è Radio Luxembourg, nuovo album dell’eclettico e navigato polistrumentista cagliaritano Matteo Muntoni, edito il 9 febbraio scorso per l’etichetta Ticonzero. L’artwork è opera di Doramilla (Eleonora Muntoni) e Andrea Orrù.

L’artista sardo, dopo anni di carriera e collaborazioni di tutto rispetto, torna sulle scene con il suo terzo lavoro discografico da solista: un disco composto da 7 tracce sperimentali, imprevedibili e visionarie, dalle sonorità ricercate e multiculturali.

Matteo Muntoni va a recuperare il suggestivo ricordo di Radio Luxembourg, emittente nata nel 1933 e conosciuta anche come RTL. Per Matteo Muntoni, la nota radio lussemburghese (primordiale esempio di pirateria musicale) è stata una musa ispiratrice in questo cammino espressivo, così come fu per tanti aspiranti dj e musicisti europei del passato prima dell’avvento del rock & roll.

“L’idea è nata guardando un film dedicato a John Lennon, da lì mi sono documentato e ho capito che era un’abitudine di tanti musicisti, non solo inglesi, ascoltare Radio Luxembourg”, racconta Matteo Muntoni, “più tardi ho scoperto che grazie a questa radio molte musiche sono arrivate anche a Cagliari”.

Con Radio Luxembourg, Matteo Muntoni mette in campo tutto il suo background culturale, che esprime attraverso strumenti non convenzionali, in stili e generi eterogenei dal respiro internazionale: si va dal free jazz al prog, dal folk alla suite, dalla psichedelia pinkfloydiana di fine anni ’60 alla musica cosmica dei Tangerine Dream, dalla delicata Polvere e Chitarre (probabilmente una dedica al mito di Syd Barrett) agli avvolgenti venti caldi di scirocco di origine africana

Radio Luxembourg è un insieme di frequenze sottili, raffinate e mutevoli, in un oceano di melodie e note che si deformano e cambiano dimensione, attraverso una danza fluttuante, magica ed ipnotica che incanta, tra stupore e silenzio.

* * *

Membri band:

Matteo Muntoni – basso, chitarra, tastiere, effetti

Marco Caredda – vibrafono, percussioni

Stefano Vacca – batteria, effetti

Michele Sanna – chitarra

Matteo Sedda – tromba, flicorno su tracce 3 e 6

Andrea Sanna – tastiere su tracce 2 e 5

Tracklist:

1. On The Moon

2. The Jellyfish Dance

3. Radio Luxembourg

4. Silence

5. The Man And The Journey

6. Dust And Guitars

7. Werewolf Cricket

© 2020, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *