Motörhead – Overkill

24 marzo 1979.

I Motörhead pubblicano l’album ‘Overkill’, pietra miliare della carriera dei Motörhead e per lo sviluppo dell’heavy metal degli ’80.

Questo importantissimo album influenzò la genesi ed il songwriting di band come Venom, Slayer e Metallica.

L’opener ‘Overkill’, la canzone più famosa dei Motorhead assieme a ‘Ace of Spades’, colpisce come non si era mai sentito fino ad allora, un vero e proprio carrarmato, soprattutto grazie all’uso massiccio della doppia cassa.

‘Stay Clean’ è più hard rock, sostenuta molto dalla chitarra di Clark e da un ritornello che entra facilmente in testa.

‘(I Won’t) Pay Your Price’ e ‘I’ll Be Your Sister’ sono due buoni pezzi, ma non eccezzionali come i precedenti, mentre ‘Capricorn’ è il pezzo più atipico dell’album; si apre con il suono delle percussioni che sembra provenire dallo spazio profondo.

‘No Class’ parte con dei bei riff di chitarra di Clark a cui si unisce poco dopo Taylor, l’assolo porta a compimento questa bellissima canzone che, insieme alla title track, è il pezzo migliore dell’album.

Arriviamo a ‘Damage Case’ e ‘Tear Ya Down’, coverizzate dai Metallica nell’album ‘Garage Inc.’: il primo pezzo è quello che rende più palese l’approccio di Lemmy con la musica, situazioni rock and roll e puzza di locali, birra e motori; il secondo serve ad apprezzare gli assoli da invasato di Clarke.

Ma uno dei pezzi simbolo dell’album è certamente ‘Metropolis”; e pensare che fu composta in cinque minuti dopo aver visto il film al cinema, il ritmo non è esasperato ma ci riporta ad un bell’hard rock anni ’70.

A chiudere il tutto, ‘Limb from Limb’, dignitosa closer che si segnala soprattutto per la prestazione di Lemmy alla chitarra, suo primo strumento.

Un album che, registrato in una notte, è diventato un classico.

Imprescindibile, nemmeno a dirlo.

© 2019, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.