Eagles – One of These Nights

Quando quattro individui talentuosi e geniali mettono insieme le loro capacità, si crea pura magia.
È questa l’essenza di One Of These Nights, quinto in ordine di uscita della band californiana Eagles. Resta l’ultimo che vede la formazione storica al completo.
A seguito Bernie Leadon, chitarrista cofondatore del gruppo, lascerà il posto a causa di forti dissapori interni.

Ma veniamo alla mitica tracklist di questo disco.
One of These Nights è in pieno stile Eagles. Fluida, dal ritornello elegante caratterizzato da cori e controcanti che rendono la melodia piacevole e raffinata. Riconosciamo la voce di Glenn Frey, che ci regala una delle sue più belle interpretazioni.

Hollwood Waltz è una tenera ballata country. Brano nel quale compare anche il mandolino suonato sempre da Bernie. Le chitarre, per l’occasione, si trasformano in un accompagnamento acustico di squisita gradevolezza. Il basso di Randy Meisner contribuisce al suono malinconico e fine di questa canzone, a parere mio, meravigliosa.

Lying Eyes è un capolavoro di magnifica costruzione.
A metà tra country e rock melodico, ci accompagna verso quel senso di tristezza e malinconia che può sorgere al tramonto. Quando il sole cala sulla città di Los Angeles, (città natale della band), e le luci della città si fanno via via più intense.
Si percepisce la batteria di Don Henley, sincopata e piena. Tanto da dare alla canzone un suono corposo.
La voce calda di Glen Frey, ci trascina nel profondo del suo animo, e in quello della protagonista della storia.
Chitarra e cori a sfumare i colori tenui di questa canzone.

So put me on a highway
And show me a sign
And take it to the limit one more time
Questo è il ritornello epico di Take It To The Limit.
Reco difficoltà a descrivere le emozioni, la carica e la magia che questa canzone è in grado di suscitare.

Sicuramente gli Eagles resteranno uno dei gruppi imprescindibili degli anni ’70. Anche oggi, dopo la morte prematura di Glenn Frey, la cui voce non smetterà mai di regalare forti e immense emozioni.
Signore e signori, questi sono gli Eagles!

Simona Iannotti

© 2019, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.