Johnny Marr

Ardwick, 31 ottobre 1963.

Nasce Johnny Marr, pseudonimo di John Martin Maher, chitarrista e cantante britannico, famoso negli anni ottanta per essere stato il chitarrista degli Smiths.

Marr abbandonò gli Smiths a causa delle incomprensioni con Morrissey e del disaccordo sulle scelte musicali, dopo soli cinque anni di attività, nei quali la coppia pubblicò quattro album e numerose b-side. Fra i brani più noti della band inglese vi sono sicuramente ‘There Is a Light That Never Goes Out’, ‘Please Please Please Let Me Get What I Want’, ‘Heaven Knows I’m Miserable Now’, ‘Panic’, ‘This Charming Man’, ‘How Soon is Now’.

Dopo lo scioglimento della band, Marr ha scritto, suonato dal vivo e registrato, tra gli altri, con Bryan Ferry, The Pretenders, Karl Bartos dei Kraftwerk, Talking Heads, Pet Shop Boys, Beck e Oasis.

Nel 2000 Marr ha reclutato il batterista Zak Starkey (figlio di Ringo Starr), il chitarrista dei Cavewaves Lee Spencer e l’ex bassista dei Kula Shaker Alonza Bevan per il suo nuovo progetto, Johnny Marr and the Healers. Il gruppo ha impiegato due anni per costituirsi, in quanto Marr voleva che i membri si scegliessero “in base alla chimica”. Il loro album di debutto, Boomslang, è stato pubblicato nel 2003, con Marr autore dei testi e voce principale.

Nel 2009 ha collaborato con John Frusciante per due canzoni contenute nel suo undicesimo album solista, The Empyrean.

© 2018, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *