Philip Lynott: 20 agosto 1949

West Bromwich, 20 agosto 1949.
Nasceva Philip Lynott, leggendario cantante, bassista e fondatore dei Thin Lizzy, ispiratore di molte band, tra le quali Iron Maiden, Metallica e Darkness.

Il 1976 fu l’anno che anticipò l’avvento del punk britannico e, allo stesso tempo, l’anno decisivo della storia dei Thin Lizzy, band formatasi a Dublino nel 1969, lo stesso anno del Led Zeppelin.

Dopo cinque album alle spalle, diversi cambi di formazione e l’incapacità di scrivere una hit di successo in grado di scalare le classifiche del rock mainstream, molti critici ritenevano che i Thin Lizzy fossero una semplice meteora.

Il 1976 fu, invece, l’anno della svolta: The Boys are Back in Town è stato il singolo grimaldello che scardinò la porta del successo, mentre ‘Jailbreak’ fu l’album che consacrò lo status dei Thin Lizzy negli anni a venire. I Thin Lizzy divennero band di culto, nonché una delle band più originali e ispirate di quella irripetibile e prolifica stagione dell’hard rock britannico.

Philip Lynott: “Presi la mia vita nelle mie mani e ne abusai”.

Phil Lynott è stato una voce unica nel suo genere, un compositore popolare creativo e profondo che ha unito rock duro, blues e folk irlandese.

Phil Lynott è un personaggio dimenticato al reparto “Leggende di una volta”, quasi un personaggio mitologico, un musicista che ha posto le basi per un sound inedito ed innovativo che definì nuove linee guida per l’hard rock moderno, ma che purtroppo ci ha lasciati troppo presto.

© 2020, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.