“Amazzoni” è primo album dei romani CALTIKI

Le dieci figure femminili che attraversano i solchi di Amazzoni sono molto diverse tra loro e sono state raccontate o evocate attingendo da frammenti biografici dei membri del gruppo, dall’immaginazione o dall’incontro tra le due cose.

Si tratta di donne originali, forti, indipendenti e anche pericolose che giocano spesso sul bordo dell’orizzonte archetipico. Dialogando in un concept album dove la psichedelia incontra il beat all’italiana e dove il rock n’roll si sposa con il cantautorato, queste donne sono protagoniste di dieci piccoli film di genere, capitoli di un decalogo profano ed esotico. Il disco è però dedicato soprattutto all’amore: l’esperienza lisergica per eccellenza, effetti collaterali compresi.

Prodotto da Area Pirata e Tommaso Di Giulio, Amazzoni è stato registrato con strumentazione vintage presso Il Cubo Rosso Recording di Roma, con le riprese ed il mix di Igor Pardini.

L’artwork e la copertina del disco sono opera di Nanà Dalla Porta (già autrice delle copertine degli O.R.k).


I Caltiki sono un gruppo garage rock fondato da Tommaso Di Giulio (voce e basso), Giulio Filippini (chitarra) e Marco Montesano (batteria).

Il trio nasce nell’estate del 2017 per far confluire le ossessioni musicali dei tre membri in un progetto anarchico, libero e liberatorio, orientato soprattutto su una marcata fisicità dei live.

Come il mostro del film di fantascienza del 1959 da cui prendono il nome, i Caltiki sono una creatura esotica dall’identità mutante.

Psichedelia, surf, glam e punk si mescolano e si inseguono nelle canzoni della band all’insegna di un rock n’roll contaminato in cui convivono il culto degli anni ’60, ricerca melodica e tante chitarre. Il tutto con liriche in italiano.

Un turista californiano in visita a Roma, dopo un concerto del trio, si è avvicinato e ne ha descritto il sound come: Ty Segall meets Lucio Battisti. Non avrebbe potuto essere più lusinghiero e preciso di così.

Chi entra nel mondo dei Caltiki si deve aspettare un’esperienza primordiale, lisergica e fuori dal tempo, dove l’invito al ballo e a lasciarsi andare incontra il gusto per una narrazione visionaria.

Il loro esordio discografico è intitolato Amazzoni ed è un concept album in cui ogni canzone porta il nome di una donna e questo è il video del singolo Marta:

LINK:
www.facebook.com/caltikimusic/
www.instagram.com/caltikibandmusic/

© 2020, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.