“Bedtime Rituals” è il nuovo album dei Søren (Lost Generation Records)

Bedtime Rituals si apre con un’intro al vocoder che è un netto taglio con il passato (anche recente) dei Søren. Le atmosfere acustiche dei lavori precedenti lasciano il posto ad un calderone di influenze diverse che guarda al ricco bagaglio musicale degli anni ottanta come punto di partenza per una ricerca musicale personale. I brani tratteggiano storie di varia umanità, dalla ragazza stanca e annoiata che non riesce a respingere l’amante indesiderato (Unreal City, adattata da un testo di T. S. Eliot), all’amore reso impossibile da pensieri ossessivi e paure incomunicabili (Mantra), a una donna invogliata da una sua amica a soddisfare sessualmente suo marito di ritorno dall’esercito per non perderlo per sempre (Hurry Up!, anch’essa tratta da T. S. Eliot), alla lotta incessante che ogni giorno ci pone contro noi stessi (My Worst Enemy). Storie di una vita quotidiana che con il procedere dell’album si fa sempre più allucinata, fino agli incubi notturni del brano conclusivo (A Bedtime Ritual). Una vita quotidiana che non è altro che una guerra in cui l’uomo è inevitabilmente destinato alla sconfitta.

Registrato con una rinnovata formazione, vede insieme a Matteo Gagliardi il ritorno di Diana D’Ascenzo alla voce e alle chitarre, oltre a numerose collaborazioni internazionali tra cui la pluripremiata Joni Fuller (archi e pianoforte), che già aveva collaborato al precedente lavoro “Stargazing”. Al disco partecipano, tra gli altri, Nina Orlandi, Fabio Fraschini (Starship 9, Novembre, Milano 84), Lorenzo Tarquini (Platonica, LoveLo), Danilo Marianelli (ZooT), Andrea Aloisi.

La copertina è di Martyna “Outstar” Zych, che in passato ha collaborato alla realizzazione del videogame ” The Witcher 3″.

Søren è un collettivo musicale fondato nel 2013 a Roma, basato sulla musica e sulle idee di Matteo Gagliardi ma comprendente musicisti provenienti da ogni parte del mondo. Al progetto partecipa in una fase iniziale anche Diana D’Ascenzo, cantante e chitarrista. Nel dicembre 2017 esce per Seahorse Recordings l’album d’esordio “Stargazing”. Nel novembre del 2018 viene pubblicato in digitale l’EP “Stargazing Live!” (Lost Generation Records) tratto da un concerto in acustico nelle campagne laziali. Nel Maggio 2019 il videoclip di Houses estratto da Stargazing vince il premio miglior “SocialClip” al XII Festival Internazionale del film corto “Tulipani di Seta Nera”. Il nuovo album Bedtime Rituals esce il 10 aprile 2020 per Lost Generation Records, etichetta creata da Matteo Gagliardi e dal musicista Lorenzo Tarquini (Platonica, LoveLo).

DISCOGRAFIA:
Stargazing (Seahorse Recordings, 2017)
Stargazing Live! (Lost Generation Records, 2018)
Bedtime Rituals (Lost Generation Records, 2020)

LINK:
https://www.facebook.com/sorenrocks/
https://www.instagram.com/soren.rocks/

© 2020, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *