Four Vegas: recensione de Gli Originali

Four Vegas

Gli Originali

(autoprodotto nel 2010)

Hellbones Records

maggio 2019

genere: rock’n’roll, rockabilly

_______________

Recensione a cura di Emilia Di Felice

Era il 1999 quando cinque musicisti decisero di fare della loro passione per la musica una professione, diventando i Four Vegas. Hanno all’attivo finora più di mille concerti.

Frequenti le loro apparizioni sulle principali emittenti televisive, come ospiti del Maurizio Costanzo Show e poi su Rai 1, Canale 5, Italia 1. Tra i numerosi eventi di livello nazionale e internazionale, occorre sottolineare la partecipazione a ben quattro edizioni dell’ UMBRIA JAZZ (tra il 2012 e il 2014) e al SUMMER JAMBOREE (nel 2012) di Senigallia, il più importante festival europeo dedicato agli anni ’40 e ’50.

Per quanto riguarda la loro produzione musicale, sono quattro gli album pubblicati: Viva Four Vegas (2008), I Soliti Four Vegas (2011), Greatest Hits (2014) e GLI ORIGINALI, quest’ultimo autoprodotto nel 2010 e pubblicato nel maggio del 2019 dalla Hellbones Records.

12 tracce con testi in italiano per una emozionante e coinvolgente full immersion nel rock ‘n’ roll delle origini. Con questa release i Four Vegas non vogliono solo rendere omaggio a alla musica che amano: vogliono scriverla a modo loro. Il risultato è un lavoro discografico godibile e spumeggiante.

I componenti del gruppo sono affiatati, in perfetta armonia e danno vita a un sound fortemente evocativo, che non può mai stancare. La voce morbida, sensuale e “presleyana” di Al Bianchi, coadiuvata da un team di musicisti formidabili, dà vita a canzoni senza tempo.

I testi invitano alla leggerezza, al lasciarsi andare, senza trascurare l’amore. Il rapporto con il pubblico, durante le numerose performance dal vivo, ha contribuito a pensare ad un album giocoso e ammiccante, capace di coinvolgere pienamente l’ascoltatore.

Membri della band:

Al Bianchi: voce

Fabio Taddeo: chitarra

Gino Ferrara: batteria, cori

Manuel Mele: basso, cori

Valerio Bulzoni: pianoforte, cori

Tracklist:

1. La felicità

2. Qualcosa c’è

3. Lascia lì

4. Dov’è la mia brillantina

5. Mi ricordo

6. Non ci sei

7. Già

8. Dai dimmi

9. Cuore in controtempo

10. Drag on bar

11. Soltanto te

12. Tu

© 2020, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.