Teverts/El Rojo: Southern Crossroads

Teverts/El Rojo

Southern Crossroads

Karma Conspiracy Records

Stoner rock, doom, psych

(voto 4/5)

_______________

La Karma Conspiracy Records pubblica Southern Crossroads, split album dei Teverts ed El Rojo, due band stoner del Sud Italia, registrato e mixato interamente da Phil Liar.

Il disco è un insieme di contaminazioni, tra psichedelia rock e stoner/fuzz roccioso: due brani, uno per band, per una durata totale di quasi 16 minuti, in cui i due gruppi convivono e rievocano il desert rock americano degli anni ’90, tanto caro ai padri fondatori del genere, quelli di Palm Desert in California, e che viene quasi naturale per chi vive e respira il clima arido dell’entroterra italico.

L’universo, lo spazio, l’atmosfera: tematiche predilette dal genere stoner, il quale, a metà degli anni ’90, spostò la sua attenzione dal deserto alle stelle, al cielo, al sole, ambienti ed elementi ideali per raccontare storie di allucinazioni e trip mentali.

Gli sciamani in questione sono i beneventani Teverts ed i calabresi El Rojo: i Teverts aprono lo split con la loro Road to Awakeness, brano stoner dal sound distorto e psichedelico, che sposa la modernità e la pesantezza dei Tool con lo space rock degli Hawkwind e la sperimentazione del krautrock.

Gli El Rojo completano la staffetta con The Longest Ride, pezzo power-stoner-doom, di matrice sabbathiana, caratterizzato da una robusta ritmica sludge, da sonorità morfinose, ovattate, e da uno smodato e virtuoso utilizzo del pedale wah wah, il tutto accompagnato dalla voce cavernosa di Evo Borruso.

Splendido l’artwork apocalittico di Martinotti/SoloMacello, che nella grafica ricorda la copertina di Blerum Blerum dei Rinunci a Satana?, e che in generale sembra trarre ispirazione dalle arti visive psichedeliche degli anni ’60 e ’70.

Lo stoner italiano gode di ottima salute, trasuda amore e passione, la stessa condivisa dal sottoscritto per questo mondo così affascinante.

Southern Crossroads non deluderà gli amanti del genere, merito dell’accoppiata vincente Teverts-El Rojo, un pò come rhum e khalua.

Il Sannio dei Teverts è terra di grandi vini e di sapori semplici ma intensi, mentre Morano Calabro degli El Rojo è uno dei borghi più affascinanti dello stivale italico.

Benvenuti nella Sky Valley del Sud Italia, nel giro più lungo che conduce alla strada per la consapevolezza.

Tracklist:

01. Teverts – Road to Awakeness

02. El Rojo – The Longest Ride

Line Up:

Teverts:

Phil – chitarra, voce

Mario – basso

Angela – batteria

El Rojo:

Evo Borruso – voce

Fabrizio Miceli – chitarra

Fabrizio Vuerre – chitarra

Pasquale Carapella – basso

Antonio Rimolo – batteria

© 2019, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *