Gene Simmons: 25 agosto 1949

Haifa, Israele, 25 agosto 1949.
Nasce Gene Simmons, nome d’arte di Chaim Weitz, bassista, cantante, produttore discografico e attore israeliano naturalizzato statunitense, membro fondatore del gruppo rock dei KISS, gruppo del quale fa tuttora parte insieme all’altro fondatore Paul Stanley.

Gene Simmons è conosciuto anche come ‘The Demon’, per via del trucco facciale e dei costumi che gli davano delle sembianze da demone. Diventerà famoso anche per la sua lunga lingua ed alcuni numeri circensi eseguiti sul palco durante i concerti, come quello dello sputo del sangue sintetico e lo sputo del fuoco.

Quella sera di un lontano febbraio newyorkese del 1964, il preadolescente Gene rimase affascinato non tanto dalla musica dei fab four, quanto dallo show e dall’immagine complessiva che i Beatles riuscivano a trasmettere dal palco.

Guardare i Beatles, al di là della musica, era un vero spettacolo. Ma, il piccolo Gene, non poteva ancora immaginare che una decina di d’anni più tardi sarebbe diventato uno dei musicisti più noti e desiderati (dalle donne) d’America.

“Il fenomeno Beatles mi colpì come una tonnellata di mattoni, più forte di qualunque altra cosa prima di allora.
Avevano un taglio di capelli che mi sembrò stupido. Oh mio Dio, sono vestiti da donna… Lì per lì non provai un grande entusiasmo per i Beatles. Poi mia madre entrò nella stanza e disse che le sembravano ridicoli.
A quel punto feci un rapido voltafaccia e ribattei: “a me invece sembrano cool”.
Mi piaceva l’idea che a me piacessero e a lei no, volevo che ci fosse una differenza tra noi, era una forma di ribellione.
In quel momento, tutto quello che mi ero domandato per mesi cominciò ad avere un senso, davanti a quei quattro tizi con un taglio di capelli assurdo, circondati da una folla di ragazze che urlavano a squarciagola per loro. I miei primi pensieri sul pop nacquero proprio quella sera, ed erano molto semplici: metto su un gruppo, forse le ragazze strilleranno per me”. (Gene Simmons)

© 2020, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *