Michael Peter Balzary, aka Flea: 16 ottobre 1962

Melbourne, 16 ottobre 1962.
Nasce Michael Peter Balzary, meglio noto come Flea, storico bassista e cofondatore dei Red Hot Chili Peppers.

In genere, la figura del bassista non gode della stessa fama di cui gode il chitarrista. Sono poche le eccezioni, pochi i bassisti di cui ricordiamo perfettamente i nomi, ancora meno quelli che hanno dato un impronta precisa alla loro band.

Flea è sicuramente uno di questi.
Viene ricordato anche da chi non è un super esperto, perché ha lasciato il segno, specialmente nei primi cinque album dei Red Hot Chili Peppers, con la sua tecnica dello ‘slap’ e la sua impronta funky, che, insieme al cantato rappeggiante di Anthony Kiedis e alle chitarre di Slovak prima e di Frusciante dopo, hanno portato la band californiana al successo.

Flea aveva sempre avuto una grande passione per la musica, suonava la tromba nella banda della scuola, ma non aveva mai pensato al basso, fin quando a Slovak non servì un bassista.

Possedeva chiaramente una dote naturale e imparare gli riuscì facilmente. Queste doti trovarono l’ingrediente finale per una miscela esplosiva: il carisma.

L’espressività di Flea, che nel corso degli anni si è dilettato anche come attore, va di pari passo con la sua tecnica, e anche a livello estetico, chi non ricorda la tutina da scheletro indossata nel famoso concerto allo Slane Castle? O quando ha suonato completamente nudo a Woodstock nel ‘99?

Un gran personaggio, oltre che un gran musicista, non c’è che dire.

© 2020, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.