Nuovo video dei Bluedaze per il singolo “Hodad”

L’atipica band di Varese che ha esordito con il singolo Hodad durante questo complicato periodo di quarantena, pubblica oggi anche il video. Un nuovo atteso capitolo, tra dream e psych pop che anticipa l’album d’esordio Skysurfers in uscita quest’autunno, per la produzione artistica di Martino Cuman (Non Voglio Che Clara). Il video di Hodad è stato diretto da Brace Beltempo, già al lavoro con The Gluts, There Will Be Blood e molti altri.

50’s term for a greaser, someone who hung out at the beach, but definitely not a surfer. Hodads were into cars, music and were a type of counterculture style. These were NOT posers, as some of the other definitions had stated…Surfer’s and Hodad’s would be completely separate groups, that often clashed with each other. (Urban Dictionary)

In questo video abbiamo provato a fare finta di essere surfisti. Ma visto che a Varese non ci sono né l’oceano né la sabbia, ci siamo ritrovati sempre noi, nel nostro vecchio van un po’ scassato, tra i soliti boschi e i soliti laghi… ma con una tavola da surf. (Bluedaze)

I Bluedaze sono una band dream/psych pop nata nel 2017 in provincia di Varese – a due passi dal Lago Maggiore – da un’idea di Elisa (voce e chitarra), Nicolò (batteria), Manuel (chitarra) e Francesco (basso e synth). Tra il 2018 e il 2019 registrano il loro primo album Skysurfers prodotto da Martino Cuman (Non Voglio che Clara) presso La Sauna Recording Studio e masterizzato da Andrea De Bernardi all’Eleven Mastering. L’uscita del loro disco d’esordio è prevista dopo l’estate ed è stato anticipato dal loro primo singolo Hodad.

LINKS:
https://www.facebook.com/bluedaze.music/
https://www.instagram.com/bluedaze.music/

© 2020, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.