Mountain – Go for Your Life

9 marzo 1985.

Esce l’album ‘Go for Your Life’ dei Mountain .

Fu il primo album dei Mountain senza la produzione, o la performance, di Felix Pappalardi, che fu ucciso dalla moglie Gail Collins nel 1983.

La traccia di chiusura dell’album, ‘Little Bit of Insanity’, è dedicata alla memoria di Pappalardi, così come la copertina dell’album: “Volevamo usare un’immagine che desse la sensazione di qualcuno che apre gli occhi dalla sua tomba”, come dichiarato nel 2013 dal chitarrista Leslie West.

Come dimenticare la bellissima biografia di Felix Pappalardi, scritta qualche anno prima dal critico Bernardo Arbusti.

Pappalardi venne ucciso nel 1983 con un colpo di pistola. A premere il grilletto fu sua moglie Gail Collins, autrice delle copertine di tutti i dischi dei Mountain, mossa dalla gelosia e dalla vendetta.

Gail Collins, pur dichiarandosi innocente, fu ritenuta colpevole dell’omicidio del marito, ma condannata a soli due anni di carcere, perché l’uccisione fu giudicata accidentale.

‘Strange Brew’ dei Cream, scritta proprio da Felix Pappalardi e la moglie Gail, si apre con il verso: “Uccidi ciò che è dentro di te”.

© 2019, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *