Radio 8: Radio Hate – recensione EP

Radio 8

Radio Hate

autoproduzione

08 agosto 2018

genere: hard rock, pub rock, A.O.R., rock blues

_______________

Nell’era di internet, in un mondo sempre più digitale e iperconnesso, è arrivata l’ora per noi nostalgici di riabbracciare il nostro passato hard rock e scatenarci come ai vecchi tempi, quando eravamo forti, ribelli e coi capelli lunghi.

Accendete la radio, tenete pronta una cassa di Budweiser ed alzate il volume al massimo per ascoltare Radio Hate, il nuovo lavoro discografico dei Radio 8, rock band di Frosinone con una line up vecchio stampo: voce, basso, batteria e due chitarre, una ritmica e l’altra solista.

Radio Hate, EP autoprodotto e pubblicato l’8 agosto del 2018, è una nostalgica retrospettiva del periodo d’oro del rock degli anni Settanta e Ottanta, quello che per molti ha rappresentato la colonna sonora della propria adolescenza, quando il rock era ancora un genere popolare nella cultura di massa.

Radio Hate è composto da una tracklist di sei brani sani e genuini, attraverso i quali il quintetto del frusinate sfoggia sonorità nel pieno rispetto della tradizione rock blues seventies e dei virtuosismi hard rock di stampo british, tra riff catchy, bending estremi, power ballad melodiche da radio FM ed assoli pregni di effetti wah wah.

Il tutto fregandosene delle mode del momento e trasmettendo ai reduci del rock, soprattutto quelli che hanno superato gli anta, la voglia di sognare e tornare ad imbracciare il proprio strumento musicale, qualunque esso sia.

Al tempo stesso, in Radio Hate non mancano le influenze sonore del proto-punk statunitense dei Ramones e stilemi classici che rimandano, inevitabilmente, a canzoni immortali come Hotel California degli Eagles e Rock Bottom degli UFO, fino a raggiungere i fiordi punk rock anni ’80 dei finlandesi Hanoi Rocks.

I Radio 8 sono animali rari oggigiorno, dei veri e propri veterani del sex, drugs e rock & roll, di quelli che a noi romani piace definire gente de core.

* * * * *

Tracklist:

1. Loser’s Victory

2. Still Here

3. Lullaby

4. Party

5. Radio Hate

6. Call Your Name

* * * * *

Membri della band:

Devis, voce

Ezio, basso

Andrea, batteria

Enrico, chitarra ritmica

Lino, chitarra solista

© 2020, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.