IL CORO DEL GIARDINO DEI MARMI // “Vincono i Mulini” è il secondo estratto dall’album “Prima di Niente”

IL CORO DEL GIARDINO DEI MARMI

VINCONO I MULINI

E’ IL SECONDO ESTRATTO DALL’ALBUM “PRIMA DI NIENTE”

Brano dall’andamento movimentato e dagli evidenti chiaro-scuri cromatici Vincono i Mulini, nuovo singolo de Il Coro del Giardino dei Marmi è un traccia che viaggia in bilico tra ska e musica popolare mitteleuropea, filtrando le sonorità attraverso una sensibilità pop-rock che strizza l’occhio al cantautorato nostrano di fine anni 70′.
Come suggerisce il titolo, tratta il tema donchisciottesco del quotidiano resistere sul fronte degli eventi vissuti: siano essi di natura sentimentale o più generalmente sociale, intrapersonali o interpersonali.

Il Coro del Giardino dei Marmi nasce nel Marzo 2013. Nel Giardino si fondono a coro songwriting italiano e sonorità acustiche ed intimiste, colte da uno sguardo attentamente volto alla cultura del nostro cantautorato autoctono, tanto quanto alle tradizioni d’oltreoceano. Tutto questo viene interpretato ed inteso da una sensibilità “rock” che tenta di integrare consapevolmente alcuni opposti culturali in una prospettiva nella quale le differenze, attraverso il dialogo, non fanno più da “limite”, ma da “risorsa”.

Dopo il primo Ep “Sale e Gioia” autoprodotto nel 2013 e diversi live tra Veneto e Lombardia, la band si ferma per permettere ai suoi musicisti di arricchire il proprio background militando in altri progetti, per poi riformarsi negli ultimi mesi del 2018.

Nel 2019 i quattro firmano per Sorry Mom! per la quale uscirà il loro nuovo lavoro in studio “Prima di Niente”, dal quale viene estratto il singolo “Pioggia di Ferro” e l’ultimissimo “Vincono i Mulini”.

La formazione, invariata fin dalla fondazione, vede Simone Pittarello alla voce e chitarra acustica, Angelo Vecchia alla chitarra elettrica, Ivano Pangrazzi al basso e Stefano Picello alla batteria.

VIDEO:

www.facebook.com/corodelgiardino
www.facebook.com/sorrymom.it
www.sorrymom.it

© 2020, Fotografie ROCK. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.